• Perché un sito web attuale e indicizzato?

    Hai mai sentito parlare di HTML5, Responsive web design, Smartphone, Mobile devices, Web marketing...?
    Nel 2012 il numero degli utenti mobile ha superato quelli del desktop. Dal 2015 la metà della popolazione mondiale è collegata alla rete tramite dispositivi mobili. Dati che dimostrano l'importanza di avere un sito progettato per essere visualizzato in modo corretto al di là dell'apparecchio con cui si accede.
    Un sito attuale deve anche presentare contenuti facilmente condivisibili sui vari social media, come Facebook, Twitter, Google Plus.
    E non dimentichiamo mai che avere un sito che nessuno trova non serve quasi a niente, quindi è basilare che abbia un'architettura che gli permetta di essere ben visibile sui motori di ricerca, come Google, Yahoo, Bing; così com'è vitale promuoverlo tramite annunci pubblicitari pertinenti alla ricerca.

  • Perché promuoversi con il Social media marketing?

    Il Web 2.0 ha cambiato le relazioni tra azienda e consumatore e tramite internet gli utenti si trasformano in veri e propri operatori di marketing, scambiandosi informazioni su brand e prodotti.
    Piattaforme come ad Facebook, Twitter, YouTube... si rivelano utili complementi a siti web e direct marketing, come le newsletter, volte a sviluppare il proprio business, indirizzandolo verso un target sempre più preciso e qualitativo. Gli utenti saranno quindi più qualificati, e le probabilità di vendita innalzate.
    Svolgere attività di social media marketing significa utilizzare i social network per comunicare con i consumatori, instaurando di rapporti continuativi dove il trasferimento di informazioni è bidirezionale.

  • Perché un video?

    È statisticamente provato che l'utente che si imbatte in un messaggio memorizza molto più facilmente un video, piuttosto che un'immagine o un testo, che si classifica all'ultimo posto fra i tre.
    Un video, grazie a movimento e suoni, può coinvolgere ed emozionare maggiormente lo spettatore, il quale desidererà condividere questa esperienza con amici e conoscenti, postandolo su un social network o inviando il link via email.
    Grazie a un video è possibile illustrare un servizio in poco tempo e senza "affaticare" il cliente con la lettura, così come spiegare il funzionamento o i vantaggi di un prodotto, oppure lanciare una novità, un'idea, una promozione!

  • Perché un Virtual Tour?

    I tour virtuali aumentano la visibilità e il prestigio di una struttura, offrendo all'utente del sito la possibilità di vivere un'esperienza coinvolgente e di forte impatto direttamente dal sito internet. Questa tecnologia permette di suscitare l'interesse e la fiducia del visitatore, che sarà incentivato a voler visitare realmente gli ambienti conosciuti virtualmente!
    I Tour virtuali 360° sono la carta vincente per accedere ad una nuova, efficace, forma di comunicazione, indicata per alberghi, musei, villaggi turistici, ristoranti, show room, visualizzazioni architettoniche, agenzie immobiliari e produzioni multimediali.
    L'utente può scegliere le stanze da vedere, come vederle e utilizzare lo zoom collegato ad una planimetria interattiva.
    Il Virtual Tour Presenta la location in modo immediato, chiaro e completo.

Menu
Mappa del sito

NEWS

Cookie avvisi obbligatori

La normativa europea sui cookie arriva in Italia

Avvisi obbligatori da Giugno 2015

Entro il 3 giugno 2015, i gestori di siti web devono dare attuazione alle disposizioni riportate nel provvedimento del Garante. Un lungo arco di tempo a disposizione da sfruttare per adeguarsi e approfondire la conoscenza della materia, non solo da un punto di vista tecnico, ma anche in chiave più strategica.

È davvero necessario l’uso di determinati tipi di cookie? Se così, come proporre concretamente agli utenti i banner sui cookie che il Garante ha previsto?

Vediamo delle ipotesi pratiche per strutturato il banner informativo sull’uso dei cookie, anche alla luce dell’esperienza già maturata all’estero.

Esempio del banner o pop up dell’informativa

Il testo presente nel banner può essere più o meno lungo. Un testo completo e descrittivo è più rassicurante e spiega termini essenziali di una materia che molti non conoscono affatto. Ogni gestore di un sito è tenuto a individuare la soluzione che ritiene più adatta ai propri utenti, tenendo conto della tipologia di contenuti e delle caratteristiche di chi li consulta. Di seguito alcuni esempi:


Testo sintetico

"Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito."

Cookie avvisi obbligatori

 

Testo esplicativo

Un cookie è una piccola quantità di dati inviati al tuo browser da un server web e che vengono successivamente memorizzati sul disco fisso del tuo computer. Il cookie viene poi riletto e riconosciuto dal sito web che lo ha inviato ogni qualvolta effettui una connessione successiva. Come parte dei servizi personalizzati per i suoi utenti, il nostro sito utilizza dei cookie per memorizzare e talvolta tenere traccia di alcuni dei dati personali forniti dagli utenti stessi.

Ti ricordiamo che il browser è quel software che ti permette di navigare velocemente nella Rete tramite la visualizzazione e il trasferimento delle informazioni sul disco fisso del tuo computer. Se le preferenze del tuo browser sono settate in modo da accettare i cookie, qualsiasi sito web può inviare i suoi cookie al tuo browser, ma – al fine di proteggere la tua privacy – può rilevare solo ed esclusivamente quelli inviati dal sito stesso, e non quelli invece inviati al tuo browser da altri siti. Se vuoi saperne di più poi consultare la nostra privacy policy qui. Puoi accettare i cookies e proseguire, oppure puoi configurare i singoli cookies, utilizzando i tasti qui sotto

 

Tasto di scelta

Successivamente alla notifica dell’informativa sull’uso dei dati personali provenienti da cookie, è necessario prevedere una scelta tra due tasti:

tasto 1) “Configura Cookie”: permette di accedere a una sezione per abilitare o disabilitare le varie tipologie di cookie del sito

tasto 2) “Accetta e prosegui”: dà immediatamente accesso al sito.

 

Notifica della raccolta dei dati dell’utente

Nei casi in cui si vogliano raccogliere i dati di apertura, lettura ed inoltro di un’email, nel rispetto del provvedimento del Garante, devono essere inserite nel messaggio alcune informazioni utili:

1. Nell’header dell’email: Attraverso questa email, se attivi le immagini o fai clic su un link, accetti di concedere il permesso al mittente di utilizzare cookie*. I cookie ci aiutano a capire se hai aperto l’email e se l’hai condivisa. Possono essere utilizzati anche se hai già attivato delle immagini, oppure se ci hai inserito all’interno dell’elenco dei mittenti sicuri. Per ulteriori informazioni leggi la parte finale di questa email.

Cookie avvisi obbligatori

2. Nel footer dell’email può trovare spazio questo disclaimer:

Email e cookie *In questa e-mail, il mittente di questo messaggio utilizza i cookie e tecnologie simili, chiamate collettivamente cookie. Se hai attivato le immagini, i cookie possono essere impostati sul tuo computer o dispositivo mobile. I cookie verranno impostati anche se fai clic su qualsiasi link all’interno di questa email. A seconda di come imposti la configurazione del computer e software, queste tecnologie possono funzionare se ci hai inseriti all’interno dell’ elenco dei mittenti sicuri o simile. I cookie ci aiutano a capire come interagisci con le email, e ciò ci aiuta a migliorare le nostre comunicazioni per email future. Puoi disattivare i cookie nelle impostazioni del browser per evitare che altre tecnologie possano funzionare, non attivando immagini, oppure eliminando il nostro sito www._________________dall’ elenco degli utenti sicuri. Per ulteriori informazioni sui cookie e su queste tecnologie in generale, puoi entrare nel link qui sotto. Se le impostazioni della tua email hanno disattivato i link in questo messaggio, puoi incollare l’indirizzo all’interno del vostro navigatore senza attivare o accettare i cookie: ____________________________.

La modifica della normativa sui cookie avrà un impatto potenzialmente alto sull’uso ai fini pubblicitari del web e della posta elettronica. Anche per questo il tempo, apparentemente lungo, che ci separa dall’entrata in vigore delle nuove regole, va usato da tutti i soggetti interessati ( l’informatico, il marketing manager, il content manager, il legale) per far emergere la soluzione migliore e più adatta alle esigenze specifiche del proprio sito. Occorre diffidare, in particolare in questo ambito, delle tecniche “taglia e incolla”: quello che è adeguato per un sito non va bene per un altro. Ognuno deve trovare la propria strada per fare in modo che i cookie non siano irrimediabilmente “bruciati” e “sbriciolati” da questa normativa, ma mantengano la consueta “fragranza” e “consistenza” che tanto piacciono ai web marketers.

La "fase transitoria" per adeguare i propri siti termina il 2 Giugno 2015 e per mettersi in regola, per quello che riguarda i cookie utilizzati dal web analytics, è sufficiente un aggiornamento del proprio CMS. Per i cookie di tracciamento attivati sul proprio sito è necessaria l’informativa estesa.

 

LE SANZIONI

• Per informativa omessa o non idonea è prevista una sanzione da seimila a trentaseimila euro.
• L’installazione di cookie senza il consenso da parte degli utenti prevede una multa da diecimila a centoventimila euro.
L’omessa o incompleta notificazione al garante invece va da ventimila a centoventimila euro.

INVIACI UN COMMENTO O UNA RICHIESTA

(*) Campi obbligatori

L'invio di questo modulo implica l'accettazione dei Termini di utilizzo e dell'Informativa sulla privacy.
Message

La tua richiesta è stata inviata. Il commento sarà pubblicato in seguito alla verifica di pertinenza con il contenuto dell'articolo.